Vai al contenuto

Il Comune di Schio dice no alle pietre d’inciampo perché “divisive”

.... dal quotidiano online nextquotidiano.it apprendiamo che il Comune di Schio dice no alle pietre d'inciampo perchè divisive

Nelle città europee come Berlino, Parigi, Vienna, Amsterdam vi sono migliaia di pietre d'inciampo fissate nei marciapiedi di fronte alle porte delle abitazioni ove vivevano cittadini ebrei deportati e poi assassinati nei campi di concentramento. In nessuna di tante città europee , grandi e piccole, vi sono state prese di posizioni così meschine come quelle espresse dalla maggioranza che amministra Schio.

Segnaliamo l'articolo di  Giovanni Drogo che ci informa sul confronto in Consiglio Comunale e  sulle patetiche e miserevoli argomentazioni della maggioranza per bocciare la mozione che voleva ricordare gli ebrei morti nei campi di sterminio.

Leggi l'articolo alla fonte

Il Comune di Schio dice no alle pietre d’inciampo perché “divisive"